OGGI
06-12-2021

BIGLIETTERIA
Chiuso

BISTRO
Chiuso

Attività a pagamento
Turni a numero chiuso

INFO

"NATURA" mostra-gioco interattiva (3-7 anni)

Giocare e scoprire la natura con occhi nuovi!

Dai 3 anni compiuti ai 7 anni

Sabato 18 e domenica 19 dicembre 2021

09.30 - 09.40 | 11.30 - 11.40 | 14.30 -14.40 | 16.30 - 16.40

75 minuti - Ingressi a orari fissi

Bambino: €10 (+€1 prev.)
Adulto: €8 (+€0,50 prev.)

COS'È

MUBA ti invita a scoprire la mostra-gioco per bambini dai 3 ai 7 anni.

 

La mostra Natura nasce con l’obiettivo di ampliare la capacità di osservazione, fornendo strumenti che facilitino l’esplorazione della natura e proponendo attività ed esperienze che non si possano trovare “fuori” in una situazione naturalistica tradizionale.

 

In particolar modo la mostra-gioco intende offrire suggestioni con lo scopo di stimolare la curiosità attraverso quattro categorie di percezione sensoriale spazio, materia, forma e colore declinate in altrettante aree di gioco.

 

 

COME SI PRENOTA?

L’acquisto dei biglietti sarà unicamente ONLINE dalle ore 10.00 di martedì 14 dicembre 2021, fino ad esaurimento posti.
La biglietteria di MUBA è temporaneamente chiusa.
Vi ricordiamo che non è possibile prenotare telefonicamente o via mail.

 

Sarà necessario selezionare il giorno, lo slot d’ingresso e inserire il numero dei partecipanti.

Vi ricordiamo inoltre che gli orari di ingresso saranno a slot di 10 minuti. Gli orari completi compariranno nella sezione acquista del sito dopo aver selezionato il giorno desiderato. 

Una volta completata la transazione, riceverete una mail di conferma da Midaticket con in allegato il biglietto in PDF da esibire il giorno della visita.


La prenotazione non potrà essere modificata, annullata o rimborsata. Non sarà possibile utilizzare i biglietti per date, slot di ingresso differenti. Non sarà possibile accogliere le famiglie in ritardo o in anticipo, vi preghiamo di rispettare l’orario indicato.

 

Grazie per la vostra collaborazione e BUON DIVERTIMENTO!!!

 

FAQ

Sono ammessi i bambini al di sotto dell'età indicata?
Non sarà possibile far partecipare all’attività un bambino al di sotto dell’età per ragioni di sicurezza. Se il bambino al di sotto dell’età consentita accompagna un fratello in target per l’attività prenotata allora non paga l’ingresso e rimane in braccio o nel passeggino (NON partecipa all’attività).

 

Avete in calendario altre date?
Vi invitiamo ad iscrivervi alla newsletter così da essere sempre aggiornati sulle prossime date, o di controllare sul calendario in homepage.

 

Ho avuto un problema durante l'acquisto. Cosa posso fare?
Per problemi legati all'acquisto online vi invitiamo a contattare il servizio di ticketing Midaticket, al quale MUBA si appoggia per tutte le sue attività, alla mail customercare@midaticket.it

 

 

LE INSTALLAZIONI

Durante il percorso adulti e bambini verranno accompagnati dai nostri educatori alla scoperta di tutte e quattro le installazioni interattive di gioco

 

IL PRATO SMISURATO

a cura di Elisa Testori

 

Quali sono gli abitanti di un prato? E cosa succede quando si incontrano? In quest’installazione i bambini si ritrovano a giocare in un prato fuori scala dove si “nascondono” gli animali e i vegetali che si possono trovare proprio nei prati del giardino del MUBA!
Di volta in volta, in base alla scelta degli elementi e al loro posizionamento, il paesaggio assume un aspetto sempre diverso, lasciando la possibilità di osservare uno spazio in continuo mutamento e di indagare le relazioni esistenti tra gli elementi che lo compongono.
L’installazione vede la partecipazione della scenografa Isadora Bucciarelli, che ha disegnato e progettato l’allestimento.

 

IL GIARDINO INCARTATO

a cura di Barbara Zoccatelli 

 

L’installazione è dedicata alle forme presenti in natura, approfondendo in particolare il tema della ricorsività. La linea, il cerchio, la raggiera e la spirale sono esempi di forme che tornano con continuità in diversi elementi naturali e che qui possono essere esplorate con le mani, con gli occhi e con tutto il corpo. L’interazione con queste forme di carta modulabili ne facilita la conoscenza esplorandone le ricorrenze e i punti di contatto con quelle che troviamo in natura. Le opere cartacee presenti nell’installazione, realizzate con carta Canson sponsor tecnico della mostra, sono opera di Daniele Papuli scultore in dialogo con le materie, lo spazio, i luoghi.

 

LA CAMERA DELLE MERAVIGLIE

a cura di Monica Guerra

 

L'installazione reinterpreta il concetto di “wunderkammer”, declinandolo come una stanza delle meraviglie quotidiane che la natura offre, fatta di piccole raccolte e oggetti speciali. I differenti elementi naturali presenti sono esplorabili innanzitutto attraverso i sensi, in un’indagine che va dal macro al micro e ritorno, anche attraverso l'uso di ingrandimenti. Ne possono nascere osservazioni inedite e domande curiose intorno al mondo naturale, alle sue materie, a chi lo abita… e a noi stessi. La progettazione della struttura è a cura degli architetti Lula Ferrari e Lola Ottolini, che hanno interpretato in chiave contemporanea questa stanza delle meraviglie. Le raccolte esposte vedono la partecipazione attiva del pubblico nel reperimento dei materiali naturali.

 

 

IL PAESAGGIO DI PASSAGGIO

a cura di Francesca Valan

 

Un percorso che si snoda attraverso otto passaggi nei quali i bambini scoprono come in natura esistano diverse e possibili sfumature dei colori naturali. Perché non esiste un solo blu cielo o verde prato, ma ogni colore presenta svariate sfumature e le possibilità sono infinite se solo si osserva con attenzione la natura circostante. L’installazione vede il supporto di Rosella Cilano, tintora e Presidente Associazione Colore e Tintura Naturale M.E. Salice che ha supervisionato la realizzazione di un campionario di filati, presenti in mostra, tinti esclusivamente con colori naturali. Uno strumento che spiega come la natura stessa sia capace di “creare” colore, fornendo all’uomo dei pigmenti ideali per tingere e dipingere.  

 

 

Natura si articola su quattro diverse installazioni, curate da MUBA e da un comitato scientifico, costituito da:

 

  • Fabrizio Bertolino Naturalista e Ricercatore in pedagogia generale, Università della Valle d’Aosta
  • Monica Guerra Ricercatrice e docente presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione dell’Università di Milano-Bicocca e Presidente di Bambini e Natura 
  • Elisa Testori Editor e producer per le industrie creative e culturali
  • Francesca Valan Colour Designer 
  • Barbara Zoccatelli Pedagogista e formatrice presso l'Università di Trento e Atelier La Coccinella scs.

 

La mostra vede la partecipazione di: 

 

  • Isadora Bucciarelli scenografa
  • Rosella Cilano tintora e Presidente dell'Associazione Colore e Tintura Naturale M.E. Salice
  • Lula Ferrari e Lola Ottolini architetti
  • Daniele Papuli artista

 

Si ringrazia per il supporto tecnico ILTI Luce e Rubelli. 

ACCOGLIENZA E GREEN PASS

Nello spazio esterno antistante l’ingresso del Museo è allestita un’area di accoglienza per il triage: controllo del Green Pass (per tutte le persone maggiori di 12 anni), misurazione della temperatura e igienizzazione delle mani.
Il biglietto non è rimborsabile per coloro che non esibiscono il Green Pass.

In riferimento alla circolare n. 23973538 del 03.12.2021 del Ministero della Cultura, in zona "bianca" e in zona "gialla", non è necessario esibire il "green pass rafforzato". In zona “arancione” sarà consentito l’accesso esclusivamente ai soggetti che siano in possesso di certificazione verde COVID-19 di avvenuta vaccinazione o di avvenuta guarigione (green pass "rafforzato" o Super Green Pass).

All’interno del museo, tutte le persone dai 6 anni compiuti dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina.
I bambini partecipano sotto la completa responsabilità degli adulti che li accompagnano.

Ogni nucleo familiare viene accompagnato dallo Staff di MUBA alla postazione di gioco dove sarà necessario togliere le scarpe per minimizzare la contaminazione proveniente dall’esterno.

ACQUISTA MUBA SHOP