OGGI
11-12-2018

BIGLIETTERIA
9.30 - 18.00

BOOKSHOP
9.30 - 18.00

BISTRO
9.30 - 18.30

Attività a pagamento
Turni a numero chiuso

INFO

Ubuntu: I am because we are

Ubuntu: I am because we are

“Ubuntu - I am because we are.”
Sotto i portici della Rotonda di via Besana 150 manifesti per la solidarietà sulle orme di Nelson Mandela

dal 15 al 28 ottobre 2018 Ingresso gratuito

Dagli 0 ai 99 anni!

Dal 15 al 28 ottobre 2018 (Lunedì esclusi)

Nell’anno del centenario della nascita di Nelson Mandela la mostra “Ubuntu - I am becauseweare:150manifestiperlasolidarietà”intende portare avanti uno dei temi più cari al leader sudafricano, da sempre simbolo della difesa dei diritti civili e della solidarietà.

 

La mostra promossa da MUBA-MuseodeiBambiniMilanoin collaborazione con il Comunedi Milano-Cultura, é ideata da ArmandoMilanigrafico milanese di fama internazionale.

 

“QuandohouditolaparolaUbuntunesonorimastosubitoaffascinatoperilsuosuonoesoticoeper il suo significato. È una parola sudafricana del popolo Buntu - spiega Armando Milani - usata spessodaNelsonMandelaneisuoidiscorsisullafratellanzaelapace.Significaumanitàversoglialtri, dialogo, condivisione, rispetto e tolleranza. «Io sono perché noisiamo».

 

Il desiderio di trasmettere attraverso il linguaggio della grafica e del disegno questo senso di comunanza e fratellanza ha inizialmente portato il noto grafico a sviluppare alcuni poster e, in seguito, ad invitare designer professionisti, studenti e bambini da tutto il mondo a realizzare a loro volta un manifesto ispirato alla parola Ubuntu.

 

Ne è nata una raccolta di 150 manifesti, che sarà esposta per la prima volta a Milano sotto i Portici della Rotonda di via Besanadal 15 al 28 ottobre 2018 dalle 10.00 alle 18.00 tutti i giorni eslcuso il lunedì.

 

L’iniziativa nasce in un periodo di forti incertezze globali che hanno portato e, che continuano tuttora, a una forte ondata migratoria di milioni di persone in fuga da guerre e disastri naturali. Situazioni che hanno purtroppo permesso il proliferare di continui tentativi di minare la dignità umana di chi fugge, in cerca di una speranza e una promessa di vita migliore.

 

La mostra intende cercare di comunicare con i suoi lavori dei messaggi di denuncia e di speranza che aiutino a riflettere su possibili e sostenibili soluzioni.

 

 

 

“Ubuntu - I am because we are: 150 manifesti per la solidarietà” vede in ultimo anche il prezioso contributo di Yoko Ono, artista di fama internazionale e compagna di John Lennon, che ha concesso in via del tutto eccezionale la possibilità di utilizzare le parole di Imaginee il volto dell’ex Beatles per una delle opere in mostra.

 

Imagine è universalmente considerata una delle più belle canzoni della storia della musica, le cui strofe portatrici di un forte messaggio di pace e fratellanza corrispondono e riflettono a pieno l’umanità del concetto di Ubuntu di Nelson Mandela.

 

Due icone del XX secolo s’incontrano qui, anche se solo su carta e sul medesimo manifesto, ricordando ai visitatori della mostra come sia fondamentale cercare di dare sempre il proprio contributo per rendere il mondo un posto migliore.

 

L'iniziativa é sostenuta e resa possibile grazie al supporto della Società Umanitaria, storica Istituzione milanese da sempre impegnata nel sociale; dal Municipio1Milano; con il Patrocinio del ConsolatoGeneraledelSudafrica, quello dell'AllianceGraphiqueInternationalee dell'Aiap, Associazione italiana design della comunicazionevisiva.

 

Press kit qui.

 

“We can change the world and make it a better place. It is in your hands to make a difference.”

(Nelson Mandela)

 

--- INFO ---

Ingresso gratuito. Dal 15 al 28 ottobre 2018 (escluso il lunedì)

Dalle ore 10.00 alle ore 18.00.

 

ACQUISTA